Alberto Belli

Alberto Belli

CEO and Content Creator of Bologna-Experience

Stai cercando un alloggio a Bologna? Non perdere l’opportunità, prenota una stanza al nostro bed and breakfast!



Il miglior ristorante a Bologna: Ristorante I Carracci

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram

Sei curioso di sapere qual è il miglior ristorante a Bologna? Il ristorante I Carracci a Bologna ti offre la possibilità di avere una pausa gourmet, dove la tradizione si incontra e dialoga con l’innovazione culinaria. Inoltr,e sarai circondato da affreschi meravigliosi e artisticamente rilevanti.

La storia 

Il Ristorante I Carracci si trova in via Manzoni 2 all’interno di Palazzo Fava e deve il suo nome ai numerosi affreschi presenti al suo interno, eseguiti dai fratelli Carracci intorno al Cinquecento. 

Proprio al centro della volta della sala principale è possibile osservare un dipinto che rappresenta la caduta di Fetonte; mentre le figure allegoriche ai quattro lati raffigurano le quattro stagioni.

Il ristorante fa parte del Grand Hotel Majestic Già Baglioni, ma è aperto anche alle persone esterne interessate a pranzare o cenare. Può ospitare un massimo di 70 posti. 

Nel 2021 è stato inserito nella Guida Rossa Michelin ottenendo “Il Piatto” simbolo di prodotti di qualità e le “Tre Forchette” che simboleggiano un ambiente confortevole. 

La sala del ristorante
gli affreschi del ristorante I Carracci

Leggi anche: Le cinque migliori Osterie e Trattorie a Bologna: dal Quattrocento a oggi

Il menù del Ristorante I Carracci

A capo dello staff c’è l’Executive Chef Guglielmo Araldi, che propone una cucina tradizionale emiliana, ma anche proposte di pesce e vegetariane utilizzando verdure da agricoltura a km0.

Araldi imprime ai Carracci le sue origini mediterranee e calabresi: così i sapori e i profumi della sua terra si incontrano e dialogano con quelli della tradizione bolognese. Tra le sue specialità c’è il Tortello in farcia di astice, bergamotto, cime di rape e scamorza affumicata. Un approccio alla cucina che supera le barriere regionali, e crea un’esperienza sensoriale del tutto originale.

I prezzi variano da un minimo di 15€ ad un massimo di 36€ e un pasto completo va dai 65€ ai 120€. 

Tortellini in brodo
un secondo

Leggi anche: L’osteria più famosa di Bologna: Osteria dell’Orsa

Cosa vedere vicino al Ristorante I Carracci a Bologna

Il Ristorante I Carracci si trova in centro città, a un passo da numerosi luoghi simbolo di Bologna. Scoprili tutti con noi!

Piazza Maggiore

Piazza Maggiore è la piazza più importante di Bologna. Situata nel pieno centro della città, a cinque minuti dal Ristorante I Carracci, Piazza Maggiore ha subito vari cambiamenti nel corso degli anni. A oggi, ospita numerosi edifici storici come la Basilica di San Petronio, Palazzo d’Accursio e Palazzo del Podestà. A pochi metri dalla Piazza simbolo della città, non potrai non notare anche le slanciate Due Torri.

Piazza Maggiore a Bologna

Se vuoi saperne di più, leggi anche Cinque cose da non perdere a Bologna.

La Fontana del Nettuno

Dietro Piazza Maggiore si trova un monumento storico di Bologna: la Fontana del Nettuno. Questa fontana è unica nel suo genere, in quanto nasconde uno dei sette segreti di Bologna. Leggi anche Un viaggio tra i Sette Segreti di Bologna

La Fontana del Nettuno è un emblema della città in quanto, si dice, che Bologna sia nata “dalle acque”: quale simbolo migliore se non il dio del mare?

la fontana del Nettuno a Bologna

In Piazza del Nettuno puoi scoprire anche un altro edificio molto importante per Bologna: la Biblioteca Salaborsa. Scoprila nell’articolo La Biblioteca Salaborsa e suoi incredibili utilizzi nel tempo.

La Cattedrale Metropolitana di San Pietro

La Cattedrale Metropolitana di San Pietro è un luogo di spiritualità e unione per i cittadini di Bologna e si trova a pochi passi dal Ristorante I Carracci, in via Indipendenza. Risalente al X secolo d.C., la sua facciata imponente la rende facilmente riconoscibile. Per scoprire la sua storia e cosa puoi trovare al suo interno leggi anche La Cattedrale Metropolitana di San Pietro in Bologna: Cosa c’è da sapere?

Il ghetto ebraico

Non tutti sanno che il Ristorante I Carracci si trova nell’antico ghetto ebraico di Bologna. Ti consigliamo di fare un giro nell’antico ghetto ebraico della città.

Il ghetto ebraico è facilmente riconoscibile: infatti, su tutti i muri è presente la Mano di Miriam, un simbolo della cultura ebraica.

ex ghetto di bologna

Inoltre, in via Manzoni 4, è possibile visitare il Museo Civico Medievale, dove sono conservate le ultime quattro lapidi ebraiche rimanenti in città. Nel ghetto ebraico c’è anche un museo dedicato alla storia dell’ebraismo e al suo popolo: la città offre numerosi musei e collezioni artistiche differenti e in grado di rispondere ai gusti e alle esigenze diverse!

Per scoprire di più sulla sfoglia e sui piatti di pasta della tradizione, leggi Pasta fresca a Bologna: l’arte delle sfogline. Qui, conoscerai come è nata la pasta fresca, i ristoranti e negozi che la realizzano e dove puoi frequentare un corso tu stesso! Se invece sei alla ricerca di bar per goderti un buon drink, allora leggi Bologna da bere: oltre 20 idee per un aperitivo delizioso o vai al Mercato del Quadrilatero, che con i suoi negozietti autentici offre sempre aperitivi di alta qualità!

Scopri di più

Cimitero della Certosa di Bologna

La Certosa di Bologna: un cimitero museo

Il Cimitero della Certosa di Bologna costituisce sotto molti aspetti un unicum nell’orizzonte delle necropoli moderne dell’Occidente. Questo cimitero fu aperto nel